Mosajco

Villa Fiorentino Sorrento sede della Fondazione Sorrento

Fondazione Sorrento

La Casa di Cornelia Tasso

Passeggiando lungo Via San Nicola, ubicata nel cuore del centro storico di Sorrento - al n° 11 - si trova quella una delle dimore della famiglia Sersale.
Questa, però, a differenza di altre conserva un pizzico di fascino in più perché, tra la fine del 1500 e l’ inizio del secolo successivo, ospitò Cornelia Tasso, sorella del più celebre Torquato e moglie di Marzio Sersale.
Questa palazzina è al centro di una vicenda suggestiva.
Nel mese di luglio del 1577 l’ autore della Gerusalemme Liberata e di altre celebri opere – dopo essere fuggito dal castello di Ferrara, nel quale era stato rinchiuso in seguito ai primi segni di follia – si imbarcò a Gaeta per fare rientro alla sua città natale.
E fu proprio nel palazzo che oggi si trova in Via San Nicola 11 che si presentò alla sorella, con una falsa identità, in veste di messaggero di se stesso, prima di rivelarsi, invece, per quello che era.
Si tratta di una storia che, per certi versi ricorda quella di Ulisse, anche se con esiti e risvolti, evidentemente diversi.
Sempre a proposito di questo palazzo, inoltre, c’ è da sottolineare che alla sua sinistra fu costruita una cappella gentilizia dedicata a S. Nicola di Bari.
Ed è probabile, quindi, che l’ intitolazione della strada prenda spunto proprio dalla presenza del tempietto cristiano.
Oggi la costruzione presenta ancora un portale a bugne leggermente rilevate, contrassegno di imposta e chiave dell’arco, al di sopra del quale si trova lo stemma della casa Sersale.
Dalla strada si può apprezzare il balcone centrale del cosiddetto piano nobile che è sostenuto da quattro mensoloni a volute, terminanti in alto in mascheroni.
Questo elemento si distingue dagli altri balconi sorrentini per il profilo della cornice della soglia, che ha una decorazione di ovuli scolpiti.
Più vicino a forme pugliesi e siciliane - anziché partenopee – il balcone in questione è in buono stato di conservazione.
La sua superficie inferiore presenta ancora tracce di decorazione a racemi dipinta. Nell’ atrio della palazzina nobiliare, invece, interessante è la volta a botte affrescata con stemmi e trofei militari e iscrizioni del 1615, che, per l’ appunto ricordano il poeta Torquato Tasso.
I dipinti della volta furono gravemente danneggiati da un incendio scoppiato nel 1959 e solo una parte di essi oggi è visibile.





cultura
Sorrento Classica 2018

Il meraviglioso scenario del Chiostro di S. Francesco schiude nuovamente le... continua

Giornate Nazionali dei Castelli XX edizione

Castelli, fortezze, borghi murati, città fortificate e torri. Il pat... continua

CONFERENZE ISTITUTO DI CULTURA TORQUATO TASSO

PROGRAMMA DI CONFERENZA A CURA DELL' ISTITUTO CULTURALE TORQUATO TASSO continua

Al museo Correale una mostra dedicata a Salvator Rosa

E' stata inaugurata sabato 7 novembre, alle ore 18, al museo Correale di Te... continua

Sorrento...ancora

Roberto De Simone e Alessandra D’Antonio ospiti a “Sorrento&hel... continua

Musica classica di scena a Sorrento - I lunedì dell'opera

Domenica 2 agosto, ore 21.15, Sorrento - Chiostro S. Francesco. continua

Fontane storiche di Sorrento

Sono partiti i lavori di restauro delle due fontane collocate nel centro st... continua

Lo Schizzariello torna al suo antico splendore

Ultimato il restauro della fontana detta dello Schizzariello. Un altro impe... continua

Suggestioni ed emozioni di una città

Una passeggiata tra le meraviglie di Sorrento, tra i suoni, i colori, i pro... continua

Un'antica porta

L' apertura della Porta di Parsano ha, di fatto, consentito lo sviluppo a S... continua

Visita la gallery

 

Per ricevere periodicamente aggiornamenti, notizie ed offerte, iscriviti alla nostra newsletter!

ISCRIVITI

Firmato - 29/05/2018
Tutto non è solo quel che sembra ma, molto altro.

Leggi le opinioni dei nostri clienti »

comunicati stampa
Sosteniamo l'Ospedale di Sorrento - campagna di crowfunding
Sosteniamo l'Ospedale di Sorrento - campagna di crowfunding

Parte il progetto “Sos: Sosteniamo l’Ospedale di Sorrento” che mira a recuperare le facciate del presidio ospedaliero di Sorrento ...

Continua »

visit www.webpinknetwork.it Fondazione Sorrento Sede operativa: Corso Italia, 53 - Sorrento - 80067 - Italia P.IVA / Cod.Fiscale: 05574541214
Tel.: 081 8782284 - E-mail: info@fondazionesorrento.com

Powered by Mosajco CMS