Mosajco

Villa Fiorentino Sorrento sede della Fondazione Sorrento

Fondazione Sorrento

Mostra Caruso 2009 Cent'anni insieme

“Enrico Caruso e la musica napoletana – Cento anni insieme”: è questo il titolo di una interessantissima mostra allestita presso Villa Fiorentino di Sorrento dal 10 luglio al 30 agosto 2009.
L’ esposizione è stata organizzata ad  un secolo di distanza dall’ uscita del primo disco di Caruso in napoletano ed è stata resa possibile grazie alla collaborazione tra Archivio storico della canzone napoletana della Rai con la Fondazione Sorrento e con il Comune di Sorrento.
La scelta del tema destinato a caratterizzare l’ evento, non è casuale.
Cento anni insieme, infatti, sono proprio quelli trascorsi dall'incisione di "Mamma mia che vo sapè", prima canzone napoletana su disco di Enrico Caruso, che tanto ha fatto per la diffusione della melodia partenopea nel mondo.
E “Cento anni insieme”  è anche il titolo della straordinaria esposizione - curata dal direttore artistico dell' Archivio, Paquito Del Bosco – destinata a rimanere aperta, per l’ appunto durante larga parte dell’ estate.
Grazie a questa iniziativa sarà possibile apprezzare una mostra dedicata alla carriera artistica e alla vita privata del tenore più famoso del mondo, considerato “di casa a Sorrento”. Qui, tra l’ altro, la sua leggenda è tornata, per ripartire e rifare il giro del mondo, quando Lucio Dalla in una notte di tempesta trovò l' ispirazione per la sua romanza postmoderna “Dallamericaruso” (che molti conoscono anche come “qui dove il mare luccica”).
L’ artista contemporaneo, infatti, traendo spunto dai racconti che si tramandano a proposito degli ultimi giorni di vita trascorsi dal celebre tenore presso la suite dell’ Hotel Vittoria di Sorrento (ancora perfettamente conservata così come lui la lasciò all’ epoca).
In esposizione a Villa Fiorentino (anche nota come Villa Fazzoletti) ci saranno immagini, spartiti musicali, manifesti, oggetti appartenuti allo stesso Caruso ed una infinità di curiosità in grado di richiamare alla mente un cantante grazie al quale l’ “italianità” (si è ulteriormente affermata nel mondo). E con essa anche la fama delle bellezze di Sorrento.
E’ anche per questa ragione che la Città del Tasso, nel corso degli ultimi anni, ha deciso di dar vita ad un premio internazionale che viene attribuito ai cantanti che meglio hanno saputo rendersi interpreti della canzone italiana e di quella napoletana nel mondo.




Manifestazioni
Mostra palme e confetti 2017

Si apre l'8 aprile 2017 la XI edizione della mostra delle palme di confetti... continua

Amor Artis

Dal 20 al 31 luglio Conservatorio S. Maria delle Grazie a Sorrento continua

Giornate professionali di cinema 2015

Si è completato il programma delle anteprime e degli eventi per la c... continua

Per i mari del mondo. Uomini e navi della Flotta Lauro (1923-1982)

Da venerdì 9 a venerdì 30 ottobre 2015 "Per i mari del mondo.... continua

Progetti d'autore

All' interno della rassegna "Aperti per ferie 2015" sottolineamo le seguent... continua

Aperti per ferie 2015

Dal 5 al 25 agosto 2015... continua

Notti d’amore e d’amicizia

Notti d’amore e d’amicizia, a Sorrento musica etnica al chiostr... continua

Notti chiare e dolci sogni tra terra e mare

Dieci appuntamenti, dal 10 luglio 2015: tra gli ospiti Daniele Sepe, Riccar... continua

Notti chiare e dolci sogni

24 luglio 2015 Regina Giovanna continua

Visita la gallery

 

Per ricevere periodicamente aggiornamenti, notizie ed offerte, iscriviti alla nostra newsletter!

ISCRIVITI

Firmato - 29/05/2018
Tutto non è solo quel che sembra ma, molto altro.

Leggi le opinioni dei nostri clienti »


visit www.webpinknetwork.it Fondazione Sorrento Sede operativa: Corso Italia, 53 - Sorrento - 80067 - Italia P.IVA / Cod.Fiscale: 05574541214
Tel.: 081 8782284 - E-mail: info@fondazionesorrento.com

Powered by Mosajco CMS